Background Image

Icona Madonna Bruna

Home  /  Icona Madonna Bruna

L’icona della Vergine Maria del Monte Carmelo detta “La Bruna” sembra opera di scuola toscana del secolo XIII. Si tratta di una tavola di forma rettangolare, alta un metro e larga cm 80. L’immagine è del tipo detto “della tenerezza” , in cui i volti della Madre e del Figlio sono accostati in espressione di dolce intimità. Come ogni icona, anche quella de “La Bruna” è frutto di orazione e di contemplazione e offre un messaggio. La bellezza stessa dell’icona e la forza evocatrice conducono ad una contemplazione del mistero di Cristo con la Madre che qui viene presentato, che alimenta amore e venerazione per la Madre di Dio e degli uomini , riscalda e vivifica il cuore , aprendolo alla speranza della salvezza. In particolare la composizione presenta dettagli interessanti che aiutano a comprendere i valori della persone e del ruolo di Maria nel mistero della nostra salvezza e pertanto i valori che risultano ispiranti di vita e di pietà mariana.

Nell’icona della Bruna si colgono i seguenti elementi simbolici e dettagli di cui si offre qui schematicamente il significato, secondo i canoni pittorici dell’epoca:

Madonna Bruna1) Le aureole dorate ( oro = colore del sole ) e il fondo anch’esso dorato del quadro indicano la santità della Madre e del Bambino, sostenuti sempre dalla presenza di Dio.

2) Il colore azzurro-verde ( colore dell’acqua marina, simbolo della fertilità ) del manto di Maria proclama la sua Maternità divina.

3) Il colore rosso ( simbolo dell’amore ) della tunica sotto il manto e della quale una parte copre il bambino, indica il forte e tenero amore della Madre verso il suo Figlio Gesù.

4) La stella con coda pendula del manto di Maria è segno della sua verginità perpetua prima, durante e dopo il parto.

5) Il colore (pelle di pecora) della tunica del bambino ci indica: ecco qui l’Agnello di Dio.

6) Il volto del Bambino non esprime una sembianza fanciullesca, quasi ad indicare l’eternità del Verbo fatto carne.

7) La mano sinistra di Maria, che tiene sicuro in braccio il Figlio è segno di tenerezza. La mano destra, in risposta alla nostra supplica: “Mostraci Gesù, frutto benedetto…”, ci indica: “Ecco il cammino, la verità e la vita”.

8) I volti della Madre e del Bambino sono accostati in espressione di dolce intimità.

9) Gli occhi di Maria e di Gesù sono rivolti verso di noi, al di là dell’Icona, ed esprimono così la missione redentrice di Gesù e la partecipazione corredentrice di Maria.